Sviluppatori esperti
LA FORZA STA NEL CENTRO

LA FORZA STA NEL CENTRO

Costruire ecologico

Gli architetti Ronacher progettano grandi edifici pubblici ed hotel in Austria. Herwig Ronacher preferisce puntare su una simbiosi fatta di costruzioni in legno e massicce e gli piace sviluppare il progetto intorno al centro.

Per lo staff Ronacher il costruire ecologico è la cosa più normale al mondo. La prima casa è stata progettata nel 1982 e già all’epoca era in legno, quindi le case di legno si costruivano già in tempi in cui non erano ancora affatto moderne. “30 anni fa le costruzioni in legno erano ancora una visione nel campo architettonico. Vorrei però aggiungere che sin dall’inizio ciò che mi interessava maggiormente era il dialogo tra il costruire in legno e quello massiccio”, afferma Herwig Ronacher che nel 1988 scriveva una tesi sul metodo fatto di combinazione costruzione in legno e costruzione massiccia. Quindi non devono essere sempre case puramente in legno, anche la prima casa Ronacher aveva un’anima in calcestruzzo armato.Negli ultimi anni Ronacher ha fatto una chiara inversione, passando da altre tipologie di isolamento alla cellulosa. E questo per un semplice motivo: la cellulosa è un materiale isolante ecologico, quindi è in linea con la filosofia della casa. Nel frattempo, questo materiale isolante si è dimostrato straordinariamente valido soprattutto in materia di fisica edile. E questo è in linea anche con il concetto dell’«architettura del centro». Recentemente Herwig Ronacher ha persino scritto un libro in merito. Cosa possiamo immaginare che sia?Dal principio «a buccia di cipolla» all’architettura del centro.In architettura esiste il cosiddetto «principio a buccia di cipolla», secondo il quale l’ambiente più caldo viene costruito al centro.  Nel centro si forma un elevato fattore di benessere e da queste riflessioni, come da tante altre, è nata l’«architettura del centro». «Questo tema principale del libro si riferisce al significato del centro sia nella vita che in architettura. Il centro sta per equilibrio e globalità.» Fondamentali sono i seguenti cinque ambiti: estetica, tecnica, funzione, ecologia ed economia. Si tratta di equilibrio, quindi di unire la tradizione alla modernità. Ma anche di gettare ponti.Se si costruisce in campagna, una costruzione dovrebbe rifarsi all’ambiente tradizionale presente sul posto e non creare artificialmente qualcosa di nuovo. In architettura si tratta innanzitutto del centro nella pianta di una casa. Nella maggior parte dei casi si sviluppa un concetto secondo il quale si costruisce intorno ad un centro forte, indipendentemente dal fatto che si tratti di una palazzina, di un hotel o di un edificio pubblico. In opposizione a ciò, nell’architettura moderna spesso troviamo concetti duri e lineari. I Ronacher sono dell’avviso che in una casa che ha un centro ben definito ci si senta più a proprio agio.



The wood-whisperer 1

The wood-whisperer

The wood workers` fear of university 1

The wood workers` fear of university