Pionieri
Abbiamo stabilito una tendenza

Abbiamo stabilito una tendenza

Gabriele Leibetseder é la procuratrice di ISOCELL

Come tale è un’esperta nel mondo delle innovazioni sostenibili. Ma non solo. Lei è il punto d’arrivo di tutti i fili verdi qui in sede. “Noi di ISOCELL siamo un po’ diversi – in senso positivo”, questo afferma la dipendente ISOCELL che forse è la più appassionata. I collaboratori ISOCELL pensano in modo autonomo e innovativo. Lo spirito pionieristico e l'atteggiamento positivo per lei non sono dei semplici slogan ma vengono vissuti.

Anche il controllore cerca di preparare i parametri in modo che siano comprensibili per tutti. Il pioniere era ed è l’attuale amministratore Anton Spitaler. Una persona che non conosce limiti, è molto legata alla natura e vive da sempre l’ecologia e la sostenibilità. È stato lui che, dopo il servizio militare, iniziò a lavorare insieme al suo mentore Ewald Berendt, con materiali innovativi come fibra di sughero e cocco. In questo modo sono stati creati nuovi prodotti – tra l’altro un isolamento cellulosico, un materiale isolante da insufflare a base di carta di giornale. Insieme all'impermeabilità all’aria, la vasta gamma di teli di sottotetto e teli di facciata o i freni al vapore, completa il portafoglio. Quanto è davvero sostenibile questa forma di isolamento? “Da poco esiste un nuovo progetto europeo che valuta materiali da costruzione come frigoriferi o lavatrici con lettere in base alla loro efficienza energetica. In tal caso esiste un solo materiale isolante di categoria A: la cellulosa. Tutti gli altri iniziano con F.” Questo la dice tutta, no?L’intera intervista può essere letta nel nuovo ISOCELLER, la rivista di ISOCELL.



“IL MERCATO CI STAVA ASPETTANDO” 1

“IL MERCATO CI STAVA ASPETTANDO”