Articolo pre-assegnato
Si è verificato un errore Riprova più tardi
Torna al menu

ÖKO-NATUR Freno al vapore rinforzato con filamenti

ÖKO-NATUR  Freno al vapore rinforzato con filamenti
Freno al vapore rinforzato con filamenti per la facciata, regolatore dell’umidità e strato di tenuta all'aria per strutture su pareti e tetti.
  • Ecologico
  • Molto robusto
  • Freno al vapore in carta

Disponibile nelle seguenti dimensioni

Numero articolo Larghezza rotolo Lunghezza rotolo Rotoli / pallet Superficie totale Lista di richiesta
2ISONDBFV1 1 m 50 m 48 rotoli 2400 m²
2ISONDBFV 1.5 m 50 m 30 rotoli 2250 m²

Vantiaggi

  • Regola l’umidità
  • Per lavori di insufflaggio dietro alla carta
  • Antistrappo
  • Clima ambientale salutare
  • Per il pavimento, la parete e il soffitto

Dati del prodotto

Freno al vapore in carta rinforzato con filamenti e strato a tenuta d’aria per costruzioni per tetti, pareti e soffitti e per tutte le sovrastrutture aperte alla diffusione. Il vapore acqueo può diffondersi, in modo dosato e controllato, attraverso l‘isolamento termico. Il rinforzo filamentoso assicura un’elevata resistenza allo strappo.
Composizione
Due strati di carta kraft e tessuto antistrappo, frapposto
Spessore
0.25 mm
Spessore
EN 1849-2
Colore
Marrone / bianco, con stampa verde
Peso
175 g/m²
Peso per unità di superficie
EN 1849-2
Valore sd
6.45 m
Valore sd - Standard
EN 1931
Termostabilità
-30 °C
Termostabilità
80 °C
Allungamento - longitudinale
≥ 4 %
Allungamento - trasversale
≥ 7,5 %
Allungamento
EN 12311-1
Forza di trazione massima - longitudinale
≥ 580 N / 50 mm
Forza di trazione massima - trasversale
≥ 390 N / 50 mm
Forza di trazione massima
EN 12311 - 1
Resistenza alla lacerazione - longitudinale
≥ 80 N
Resistenza alla lacerazione - trasversale
≥ 90 N
Resistenza alla lacerazione
EN 12310-1
Stoccaggio
al fresco e all’asciutto
Classe di resistenza al fuoco
E
Classe di resistenza al fuoco
EN 13501_1 / EN 11925_2

Direttive di lavorazione

INFO

Il freno al vapore può essere impiegato come strato di tenuta all’aria e strato freno al vapore nei componenti parete, tetto e solaio.
INFO

(1) FISSAGGIO MECCANICO DEL FRENO AL VAPORE

Il freno al vapore è applicato, di norma, trasversalmente alla posizione del falso puntone, del montante oppure della trave, con il lato liscio ovvero stampato rivolto verso il soggetto preposto alla lavorazione. Fissare meccanicamente i teli con i punti metallici in modo tale da sovrapporli al legno della costruzione per ca. 10 cm. Nei profilati in metallo a C è possibile fissare provvisoriamente con nastro biadesivo oppure, eventualmente, con colla di contatto a spruzzo.
(1) FISSAGGIO MECCANICO DEL FRENO AL VAPORE

(2) INCOLLAGGIO IMPERMEABILE ALL’ARIA

L’incollaggio impermeabile all’aria dei giunti, dei raccordi e delle penetrazioni deve essere eseguito con il sistema adesivo AIRSTOP
(2) INCOLLAGGIO IMPERMEABILE ALL’ARIA

(3) LISTELLATURA TRASVERSALE / TAVOLATO DISTANZIATO

Prima di inserire il materiale isolante da insufflare, si applicano i listelli trasversali a un interasse ≤30 cm dal lato ambiente. Per scaricare ulteriormente i punti adesivi, occorrerebbe posizionare la listellatura direttamente sul giunto di testa! Gli incollaggi dei raccordi e i punti adesivi, soggetti a pressione, devono essere scaricati meccanicamente. La pellicola deve essere posata in assenza di tensione.
(3) LISTELLATURA TRASVERSALE / TAVOLATO DISTANZIATO

(4) LISTELLATURA LONGITUDINALE

Se non è prevista alcuna listellatura trasversale, per es. se si deve posare un tavolato in legno sui listelli longitudinali, il freno al vapore deve essere posizionato parallelamente al falso puntone oppure alla costruzione. I giunti devono poggiare sul legno della costruzione, essere graffati anche in modo tale da sovrapporsi ed incollati con il nastro adesivo AIRSTOP. Prima di inserire il materiale isolante da insufflare, i listelli longitudinali devono essere applicati per scaricare meccanicamente gli incollaggi.
(4) LISTELLATURA LONGITUDINALE